L’allenatore del Pescara, Zdenek Zeman, ha parlato ai microfoni del Corriere della Sera in merito a diversi temi.

Queste le sue parole riportate da itasportpress.it: “Bonucci? E’ successo qualcosa nello spogliatoio. Di gente che bacia la maglia ne vedo tanta, ma tranne Totti è tutto teatro. Ha fatto bene a smettere? Non ha scelto lui, lo hanno fatto smettere, è diverso. Altri hanno deciso che non doveva giocare più, purtroppo. Roma? L’ambiente è stupendo. Lo ha detto pure Spalletti all’inizio, poi si è smentito. Manca la società, il presidente non c’è. Roma, Milan e Inter con presidenti assenti? Avranno problemi tutti. La rosa dell’Inter l’anno scorso non era da settimo posto. All’Inter non si capisce chi decide, il magazziniere o chi?”

MOGGI – “E’ tornato in Albania, ma anche in Italia nonostante la squalifica ha a disposizioni radio, giornali e televisioni. Non capisco chi lo cerca. Pensano risolva i problemi. Ma per me ha fatto fallire tanti club”.

JUVENTUS – “Scudetti revocati esposti allo Stadium? Sarebbe normale intervenire, non giocare lì. Io sono uno che cerca di rispettare le regole e le decisioni degli altri, anche io sono stato squalificato tre mesi, ho accettato”.

CONDIVIDI
Campano di nascita e siciliano d'adozione, classe 93' e passato da terzino destro. Ho successivamente capito che rendo meglio da giornalista che come calciatore.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008