Tra venerdì 14 aprile e ieri, domenica 16 aprile, si è giocata la trentatreesima giornata della Ligue1, il Campionato francese. Andiamo a vedere cosa è accaduto.

Giornata di campionato che si è aperta per l’appunto venerdì alle 20:45 con il Paris Saint-Germain impegnato nella trasferta contro l’Angers. Parigini costretti a vincere per sperare di agguantare il Monaco in classifica. Vittoria di Cavani e compagni che arriva per 0-2, decisiva la doppietta di Angel Di Maria.

Vigilia pasquale che invece si è aperta alle 17:00 con la gara tra Nizza Nancy. Se il PSG doveva vincere per inseguire il Monaco, qui è il Nizza a dover vincere per inseguire il PSG. Anche i rossoneri non falliscono nel loro intento, portando a casa i tre punti con un netto 3-1: nonostante lo svantaggio (rete segnata da Dale), gli uomini di Favre riescono a ribaltare la gara grazie al gol di Le Bihan e la doppietta di Seri.
Al termine di questa gara sono poi iniziati i match delle 20:00. Vittoria interna del Rennes contro il Lilla, gara decisa in mezz’ora: al 3′ gol di Mubele, al 29′ di Sio. Medesimo risultato anche a Montpellier, dove i padroni di casa hanno sfidato il Lorient. Anche in questo caso, gara decisa in mezz’ora: a segno ci sono andati Boudebouz e Mbenza. E’ un pareggio pieno di reti, invece, quello tra Metz Caen: 2-2 pieno di emozioni, tutte nel secondo tempo. Gara aperta dai padroni di casa con Sarr (un minuto dopo il suo ingresso in campo), ma pareggiata da Santini. Secondo vantaggio Metz, questa volta con Diabate; seconda rete dei padroni di casa che arriva a sette minuti dalla fine, portando la gara in salita per il Caen. Caen che però non demorde e trova il pareggio: all’88’ c’è infatti il gol di Rodelin. Ultimo match delle 20:00 è Guingamp – Tolosa: 2-1 per i padroni di casa con reti di Briand e Mendy. Inutile, al 67′, il rigore trasformato da Delort.
Se il PSG il venerdì è uscito vincitore dalla gara contro l’Angers, stessa cosa dovrà fare il Monaco in casa contro il Dijon alle 21:00. Match che si mette male però per i monegaschi, costretti ad inseguire: al 42′ sblocca infatti la gara Varrault. I padroni di casa però non demordano e agguantano la rimonta. Decisivi i gol di Dirar e Radamel Falcao.

Tre partite in programma nel giorno di Pasqua. Domenica che si apre alle 15:00 con la gara tra Nantes Bordeaux: vittoria degli ospiti grazie a Sankhare, autore di un gol al 65′.
Alle 15:00 c’era un’altro match in programma, quello tra Bastia Lione. Gara che, purtroppo, si è giocata per metà. I giocatori ospiti, infatti, hanno subito un’aggressione dai tifosi di casa durante il riscaldamento pre-gara, episodio che ha anche ritardato l’inizio della partita. Grazie all’intervento degli steward non ci sono stati gravi danni ai calciatori, solo una grande paura. Nonostante tutto, si è giocato il primo tempo (finito 0-0). Non appena l’arbitro ha mandato le squadre negli spogliatoi, ecco di nuovo confusione: il portiere del Lione Lopes è stato avvicinato da un tifoso, il calciatore lo ha spintonato ed è rinato il caos. Gara, quindi, sospesa. Brutto episodio in Francia.
Tornando per fortuna al calcio vero, si è giocata alle 21:00 Marsiglia – Saint Etienne. Padroni di casa che hanno dominato la gara, portando a casa un secco 4-0: Thauvin e Gomis nel primo tempo, ancora Thauvin e Payet nel secondo.

Pochi stravolgimenti, dopo questa giornata, alla classifica. La vittoria del Montpellier permette alla squadra di superare il Lilla e di andare a pari punti con l’Angers. Il Rennes e il Guingamp, invece, scavalcano Nantes e Tolosa. Restano salde in cima Monaco e PSG, inseguite dal Nizza che però ha una partita in più.

CONDIVIDI
Classe 1997, studente di Culture Digitali e della Comunicazione presso l'Università Federico II di Napoli. Da sempre appassionato di calcio, con il sogno di diventare giornalista. Web content e Social Media Manager per il Napoli Calcio a 5.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008