#VisPesaroLRVicenza 1-2: sconfitta amara per i ragazzi di mister Colucci

Per  la 24esima giornata del campionato di Serie C (girone B), allo stadio ‘’Tonino Benelli’’ si affrontano Vis Pesaro e LR Vicenza. I biancorossi allenati da Leonardo Colucci,  cercano la seconda vittoria consecutiva dopo quella contro la Ternana per 2-0. Situazione inversa per la squadra ospite, sconfitta per 2-1 contro la FeralpiSalò. 


Il primo squillo dell’incontro è della squadra ospite con l’ottimo stacco di testa del numero 16 Arma che però trova la respinta di Tomei. Primi minuti di gara che vedono il Vicenza un po’ più convincente rispetto alla Vis e all’ 8′ Simone Guerra sblocca il risultato: Pastor perde una palla sanguinosa sulla sua fascia di competenza, Giacomelli calcia in porta,  respinge – non benissimo-  il portiere avversario e arriva la rete del numero 15. E’ 0-1. 


Con qualche difficoltà, i ragazzi di mister Colucci provano a rispondere al vantaggio del team avversario: sugli sviluppi di un calcio di punizione da posizione defilata, dopo uno schema ben riuscito, arriva la conclusione molto insidiosa di Petrucci. L’attaccante non ha fortuna e la sfera di gioco esce di poco fuori rispetto allo specchio della porta. 


Ancora il Vicenza, è protagonista di una ghiotta occasione per raddoppiare: Tomei non esce benissimo su Bianchi che fa partire un cross per il centro area dove arriva la conclusione di Arma. Il suo tiro, viene respinto sulla linea di porta dal numero uno vissino che con la collaborazione di un suo compagno allontana il pericolo. Dopo alcuni minuti di totale confusione, la Vis Pesaro pare aver trovato le giuste misure e con alcune discese interessanti sulle fasce laterali, ha provato a riportare in parità l’incontro senza riuscirci.

Al 38′, il Vicenza trova il raddoppio grazie alla magnifica rovesciata di Arma che finalizza nei migliori dei modi un cross perfetto di Bianchi. E’ 0-2. Qualche istante più tardi, la Vis Pesaro abbozza una reazione con il colpo di testa da ottima posizione del numero 29 Rizzato che però viene allontanato in corner da Grandi.

Sullo 0-2  in favore del Vicenza, si conclude la prima frazione di gioco. Nonostante le pessime condizione del terreno di gioco, le emozioni non sono mancate.

 Passano due minuti dall’inizio della seconda frazione di gioco e la Vis Pesaro si rende pericolosa  in zona offensiva con un tiro respinto in corner da Grandi. Sugli sviluppi del calcio d’angolo, dopo una mischia confusionaria, arriva il tiro di un calciatore biancorosso (Pastor) che però viene bloccato sulla linea di porta dall’estremo difensore ospite. Vis che inizia il secondo tempo con più convinzione rispetto al primo: Flavio Lazzari conclude con una conclusione dal limite dell’area di rigore, una buona azione manovrata. Il suo tiro, viene bloccato in due tempi dal numero uno del Vicenza.

Ancora la squadra di casa che va vicinissima al goal dell’ 1-2 con il siluro dalla distanza di Lazzari: sfera di gioco deviata in calcio d’angolo con una super parata di Matteo Grandi. Spinge sull’acceleratore la squadra di casa che al 62′ impegna nuovamente il portiere avversario: incursione e tiro pericolosissimo di Lazzari. In versione Superman, arriva la deviazione in calcio d’angolo dell’estremo difensore ospite. Vis Pesaro con il pallino del gioco in mano, meriterebbe anche la rete.

Al 74′, i biancorossi accorciano le distanze grazie alla rete dalla distanza di Andrea Petrucci: il numero sette pesarese, calcia dalla distanza e beffa il portiere avversario che non riesce a bloccare la sfera di gioco. E’ 1-2.

Passano pochi istanti e il Vicenza va vicinissimo al colpo del ko: con un lancio dalla retroguardia, Giacomelli si ritrova a tu per tu con Tomei. Il numero uno della Vis Pesaro ipnotizza l’avversario e respinge con il corpo. Quando mancano circa dieci minuti al triplice fischio finale, su calcio di punizione, Lazzari sfiora il clamoroso goal del pareggio. La sfera di gioco termina fuori a fil di palo. Dopo cinque minuti di recupero e diversi tentativi dei padroni di casa per cercare il goal del pareggio, arriva il fischio finale del direttore di gara. Allo stadio ”Tonino Benelli” trionfa la LR Vicenza per 2-1. 

VIS PESARO (3-4-1-2): Tomei; Pastor, Briganti, Gennari; Petrucci, Paoli, Botta, Rizzato; Lazzari; Olcese, Guidone. A disposizione: Stefanelli, Bianchini, Rossoni, Ivan, Diop, Gaiola, Testoni, Romei, Gabbani, Tessiore, Hadziosmanovic, Voltan. All. Leonardo Colucci


LR VICENZA (4-3-1-2): Grandi; Bianchi D., Pasini, Mantovani, Martin; Cinelli, Zonta, Bianchi N.; Guerra; Giacomelli, Arma. A disposizione: Albertazzi, Pizzignacco, Bizzotto, Tronco, Bonetto, Maistrello, Stevanin, Gashi, Pontisso, Curcio, Bovo. All. Michele Serena


Reti: Petrucci 73′ – Guerra 8′, Arma 38′
Ammoniti: Lazzari – Giacomelli, Guerra, Grandi, Maistrello
Espulsi:
Arbitro: Nicoletti di Catanzaro (Madonia-Meocci)

CONDIVIDI
Blogger AC Milan, ho collaborato con MilanInside.net, redattore/inviato presso ViverePesaro.it e Novantesimo.com Oltre ogni limite. Sempre! Questa la mia filosofia di vita...