#VisPesaroAlbinoLeffe 0-1, decide Gonzi. Per la Vis ennesimo passo falso

Reagire per riaffacciarsi sull’ alta classifica e porre termine alla serie di risultati negativi consecutivi: in casa Vis Pesaro hanno le idee ben chiare arrivati alla soglia della 27° giornata di Campionato. I biancorossi affrontano quest’ oggi un AlbinoLeffe tornata alla vittoria proprio nell’ ultimo incontro ai danni della Triestina, ma pur sempre in piena zona retrocessione.

La sfida inizia con un pressing altissimo da parte dei padroni di casa, decisi a portare subito il match sui binari giusti. Al 10′ grande occasione sprecata dalla Vis: dal limite dell’ area ci prova Gaiola, ma senza troppa precisione. E’ il primo squillo del match. Un minuto dopo arriva il tentativo di Rizzato, il quale si coordina e calcia al volo, trovando però una deviazione da parte della difesa ospite. Al 18′ grande manovra dell’ AlbinoLeffe, culminata con il sinistro tentato da Giorgione: sfera che pettina l’ esterno della rete in seguito ad una deviazione. Sugli sviluppi del corner la palla viene abilmente intercettata da Tomei. Gli ospiti si rendono nuovamente pericolosi in contropiede con il lancio per Gonzi, il giocatore stoppa palla e serve Giorgione al limite dell’ area: il numero 17 si inventa una ‘trivela’ che termina di poco sopra la traversa. Sospiro di sollievo sugli spalti del ‘Tonino Benelli’. Ma gli uomini di Marcolini continuano ad aggredire e al 39′ Sbaffo colpisce addirittura la traversa con una splendida rovesciata, la retroguardia vissina spazza – in seguito – più lontana che può. Termina così il primo tempo, con il risultato fermo sullo 0-0.

Seconda frazione di gara che si apre con la rete dell’ AlbinoLeffe: la sfera viene sventagliata in area da Riva, termina sui piedi di Gonzi che insacca con un preciso diagonale diretto alla sinistra di Tomei. Come avvenuto contro il Renate, il rientro in campo è fatale per gli uomini di Colucci. E’ 0-1 dunque, dopo pochissimi secondi. La Vis reagisce: Lazzari prova a sorprendere Cortinovis su punizione, l’ estremo difensore respinge; subito dopo arriva la replica di Rocchi che tenta la rovesciata, sempre senza successo. Scocca il 71′ ed il neo entrato Petrucci serve un cioccolatino da corner a Gennari, il numero 21 spreca clamorosamente di testa, aumentando i rimpianti dei padroni di casa. All’ 84′ i bergamaschi vanno ad un passo dal chiudere la gara: cross di Kouko in area, Tomei viene scavalcato in uscita e Giorgione sfiora il tap-in con una scivolata. Triplice fischio al Benelli di Pesaro: l’ AlbinoLeffe trova la prima vittoria esterna della stagione e 3 punti importantissimi in chiave salvezza. Per la Vis prosegue il periodo nero, condito dall’ ennesima figuraccia in casa contro una squadra nettamente inferiore sulla carta.

CONDIVIDI
Redattore Novantesimo.Com, Direttore "L' Inter Siamo Noi"

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008