Verso Real Madrid – Juventus, i probabili 11 di Allegri: Cuadrado dal 1′

cuadrado

Domani la Juventus dovrà provare il tutto per tu, perchè si sa, nemmeno un 3 a 0 è sintomo di qualificazione o vittoria certa. Il Milan del 2005 lo sa bene: basta un goal in avvio e la partita cambia totalmente.

Massimiliano Allegri ha da una settimana che sta lavorando all’undici ottimale per rimontare il risultato secco dell’andata. Servono almeno 3 goal fatti al Santiago Bernabeu e 0 subiti entro il 90′ per provare a giocarsela ai supplementari.

Il modulo

Orfano di Dybala, fattosi ingenuamente espellere all’andata, il tecnico livornese dovrebbe passare dal 4-2-3-1 al 4-3-3. Un modulo speculare a quello usato dal Real Madrid, in modo tale da non creare – almeno in teoria – superiorità numerica a centrocampo, dove i Blancos vantano nomi quali Casemiro, Modric e Kroos.

Ancora una volta Buffon

Oltre il solito Buffon, ancora preferito a Szczesny, dovrebbe essere confermata la difesa a 4, stavolta però con Chiellini e Benatia, quest’ultimo rientrato dalla squalifica che gli ha impedito di giocare l’andata. Sulle fasce dovrebbero esservi, invece, De Sciglio e Alex Sandro.

Cuadrado dal 1′

A centrocampo – come affermato sopra – dovrebbero giocare quindi in 3: Matuidi, l’ex Khedira e Pjanic, anch’esso rientrato dalla squalifica come Benatia. In attacco, a fianco del Pipita Higuain, dovrebbero agire Douglas Costa e Juan Cuadrado: il colombiano ha dimostrato recentemente di essere indispensabile per i bianconeri.

Probabile formazione Juventus (4-3-3): Buffon; De Sciglio, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Matuidi, Pjanic, Khedira; Douglas Costa, Higuain, Cuadrado.

 

Guarda Anche...

CONDIVIDI
Due cose ha in comune con Buffon: la data di nascita e la passione per il calcio. Da sempre tifoso del Milan, è un amante del calcio anni '60: a volte intervista Di Stefano e Pelé, poi si sveglia.