Il tecnico del Sassuolo, Iachini, in conferenza stampa pre match inquadra così il prossimo impegno dei neroverdi contro il Crotone, un incontro che se gli emiliani vincessero garantirebbe una salvezza aritmetica, raggiungendo quota 40 punti.

Di seguito le parole dell’allenatore dei neroverdi: “Gara difficile, contro una squadra che sta bene, su un campo caldo. Zenga? Un caro amico, insieme abbiamo condiviso molte gare in Nazionale e abbiamo un rapporto ottimo. Allo stesso tempo siamo attesi entrambi da una gara complicata e delicata. Per me le partite sono tutte uguali: in casa o fuori le preparo allo stesso modo puntando alla giusta prestazione. Domani ci vorrà un’attenzione particolare su alcuni aspetti, serviranno atteggiamento e personalità importanti. Affrontare il Crotone per noi deve essere come affrontare il Napoli o la Juve. Sono forti e hanno qualità. Hanno fermato la Juventus e dato fastidio a tante squadre sul proprio campo dove hanno costruito la classifica di quest’anno e la salvezza dell’anno scorso. Abbiamo grande rispetto per il Crotone.

Salvezza? Matematicamente non l’abbiamo ancora raggiunta. Nelle altre stagioni ti salvavi con 33-34 punti, ora ne abbiamo 37 e per ora non bastano. Questo lo sappiamo e quindi servono motivazione e concentrazione alta. Se aspettiamo il Crotone, il gol prima o poi lo prendi, quindi dobbiamo cercare di fare la gara, non andiamo lì per attendere: su questi campi puoi pagare caro un piccolo errore”

CONDIVIDI
Amante di Inter e del calcio in tutte le sue forme, Classe 1995, redattore di Novantesimo. Come la squadra che ama, si sente un po' pazzo anche lui a volte. Telecronista per Sportube e Helpdesk per BonelliErede. Hobby? Videogiochi, serie tv e libri.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008