Vince e convince ancora la Lazio di Simone Inzaghi che non ha più intenzione di fermarsi.

I biancocelesti sconfiggono anche il Verona in trasferta con un netto 0-3 e si portano a 13 punti in classifica. Club capitolino che passa in vantaggio al 24′, rigore trasformato dal solito Ciro Immobile. Passano poco meno di venti minuti e l’ex Pescara decide di fare anche il secondo, gran giocata e palla in sacco: 0-2.

Nella ripresa, al 60′, arriva anche la rete di Marusic che chiude definitivamente la partita. Di seguito, tabellino e pagelle del match:

Formazioni e pagelle:

Hellas Verona (4-3-3): Nicolas 5.5, Bearzotti 5, Hearteaux 4.5, Caracciolo 4.5, Souprayen 4 (dal 46′ Cerci 6); Zaccagni 5 (dal 46′ Kean 5.5), Zuculini 5.5, Romulo 6; Fossati 5, Pazzini 5.5, Valoti 5 (dal 70′ Lee 6). A disp. Coppola, Silvestri, Kumbulla, Buchel, Laner, Caceres, Fares, Verde. All. Pecchia.
Lazio (3-5-1-1) – Strakosha 6.5; Patric 6, Luiz Felipe 6.5, Radu 6; Marusic 7, Parolo 6, Leiva 6 (dall’85’ Di Gennaro s.v.), Lulic 6, Lukaku 6 (dal 67′ Murgia 6); Luis Alberto 6 (dal 70′ Caicedo 6); Immobile 7.5. A disp. Vargic, Guerrieri, Mauricio, Jordao, Palombi. All. Inzaghi.

TOP 90ESIMO – Immobile: Ancora una volta Ciro Immobile trascina la Lazio: altri due gol e grande prestazione per il numero 17 biancoceleste. Trasforma con freddezza il rigore, il secondo gol è da rivedere. Da menzionare anche Marusic: guadagna il rigore e chiude la partita con il terzo gol.

FLOP 90ESIMO – Souprayen: Difficile trovare qualcuno da salvare nella retroguardia scaligera. Il peggiore tra i peggiori, però, è lui. Disastroso su Marusic in occasione del fallo da rigore nel primo tempo, sempre in difficoltà nel corso della gara.

Reti: 24′ Immobile (L), 41′ Immobile (L), 60′ Marusic (L);
Ammonizioni: 15′ Parolo (L), 51′ Kean (V), 74′ Marusic (L), 80′ Fossati (V);
Espulsioni: 
Arbitro: Irrati.

CONDIVIDI
Classe 1997, studente di Culture Digitali e della Comunicazione presso l'Università Federico II di Napoli. Da sempre appassionato di calcio: milanista.