#VeronaChievo – Pecchia: “Vittoria che ci tiene aggrappati, diamo continuità e andiamo avanti”

pecchia veron

Fabio Pecchia, allenatore del Verona, ha parlato così ai microfoni di Sky Sport, dopo la vittoria nel derby contro il Chievo.

Quanto è importante questa vittoria?
“Ci tiene aggrappati, diamo continuità e andiamo avanti. Dobbiamo guardare alle prossime gare con fiducia ed entusiasmo”.

Quanto avete voluto questa vittoria?
“Io sono soddisfatto dello spirito dei miei, anche oggi Felicioli era all’esordio e ha sfruttato una grandissima occasione. C’è un bel clima, va tutelato quotidianamente. L’obiettivo è alla nostra portata”.

Aveva voglia di giocare anche lei?
“Vivo le gare in questo modo, tante volte devo punzecchiarli per tenerli sempre vivi”.

Hai la consapevolezza della tua squadra?
“I meriti sono della squadra, tutto questo avrà senso se alla fine dell’anno avremo raggiunto l’obiettivo. Dobbiamo rimanere compatti, sono arrivati dei ragazzi giovani che ha voglia di fare. Felicioli cresce di giorno in giorno, la scelta è stata senza nessun rischio. Dal punto di vista fisico e tecnico lo vedo lavorare tutto il giorno. Chi entra deve farsi trovare pronto. Io ho bisogno di tutti, devo gestire 25 giocatori e di volta in volta devo fare le scelte”.

Vi mancano i gol degli attaccanti?
“Intanto devo recuperare Cerci, è troppo importante per la qualità e la classe. Riesce a mettere ordine in una squadra giovane. Alessio è un giocatore importante. Petkovic è importante, anche se è chiaro che il gol è tutto per un attaccante. In questo momento arrivano gol da altre parti e ce li prendiamo”.

Come racconta il gol di Caracciolo?
“Ha fatto un gol bellissimo, non pensavo lo avesse fatto lui. Io sono sereno dall’inizio dell’anno, nonostante le bufere. Io credo fortemente nel gruppo, è ancora tutto aperto. Credo che queste vittorie devono dare una spinta, senza nessun tipo di appagamento. Dobbiamo continuare a spingere”.

CONDIVIDI