#VeronaChievo 1-0 – Derby veronese agli uomini di Pecchia, Caracciolo segna un gol pesantissimo per la salvezza

pecchia veron

Derby meno bello di quella dell’andato al “Bentegodi” di Verona dove, grazie ad una rete di Caracciolo in apertura di ripresa, il Verona ha la meglio sul Chievo e si porta a -3 punti dai rivali cittadini, con ben 6 punti recuperati nelle ultime 2 partite di campionato e le porte del 17° posto che ne distano solo uno, in attesa delle partite di domani.

Fin dai primi minuti l’Hellas cerca di prendere il pallino del gioco: Felicioli non arriva per un soffio su un bel taglio di Ferrari dopo 4 minuti, sarebbe stata una grande occasione; poi al 7′ Buchel ci prova col sinistro trovando la risposta di Sorrentino. Al 20′ si vede il Chievo con un tacco di Birsa che favorisce il cross di Castro: Caracciolo è abile nell’anticipare Inglese fiondato sul pallone. 5 giri di lancette dopo Verde si fa 60 metri in solitaria per poi farsi murare da Bani, poteva servire un compagno meglio posizionato. Nel finale di tempo è il Chievo ad essere più pericoloso: Inglese viene fermato in corner su una girata di sinistro al 36′, poi dalla bandierina Bani devia il cross di Birsa su Meggiorini, che manca l’appuntamento con il pallone (e con il gol) per pochi centimetri; al 40′ Castro si libera ottimamente della difesa e Nicolas esce miracolosamente per sventare il pericolo.

antonio caraccioloDopo 7 minuti della ripresa passa il Verona: Verde crossa da sinistra e Caracciolo fulmina Sorrentino col mancino.
Il Chievo prova a reagire subito: Nicolas para un sinistro di Birsa, poi esce bene in anticipo su Inglese. Qualche tentativo velleitario, con Radovanovic e Buchel che sballano le conclusioni verso la porta. All’87’ Castro non sfrutta una respinta di Buchel dentro l’area e calcia alle stelle.
Chievo mai realmente pericoloso nella ripresa, col Verona che raccoglie 3 punti pesantissimi in chiave salvezza.

VERONA – CHIEVO 1-0 (0-0)

Verona (4-4-2): Nicolas 6.5; Ferrari 6.5, Caracciolo 7, Vukovic 6, Felicioli 6 (85′ Aarons sv); Verde 6.5 (65′ Zuculini 6.5), Calvano 6.5 (88′ Fossati sv), Buchel 6, Fares 6; Petkovic 6.5, Matos 6.5. All. Pecchia 6.5
A disp.: Coppola, Silvestri, Bearzotti, Bianchetti, Boldor, Heurtaux, Laner, Lee, Souprayen.

Chievo (4-3-1-2): Sorrentino 6; Cacciatore 5, Dainelli 6, Bani 6.5, Gobbi 6; Castro 6, Radovanovic 6, Hetemaj 5.5 (62′ Pellissier 5.5); Birsa 6 (87′ Stepinski sv); Inglese 6, Meggiorini 5.5 (46′ Giaccherini 5.5). All. Maran 6
A disp.: Confente, Seculin, Cesar, Depaoli, Gaudino, Jaroszynski, Pucciarelli, Rigoni, Tomovic.

ARBITRO: Antonio Damato (Barletta)

MARCATORI: 52′ Caracciolo (V)

AMMONITI: Buchel (V), Gobbi (C), Bani (C), Pellissier (C), Radovanovic (C), Matos (V), Cacciatore (C), Zuculini (V), Dainelli (C), Boldor (V)

ESPULSI: –

NOTE: Recupero 4′ st

TOP 90ESIMO – Caracciolo: solida prova difensiva e gol pesantissimo in chiave salvezza.

FLOP 90ESIMO – Cacciatore: il più opaco di una difesa, quella clivense, tutto sommato sufficiente.

CONDIVIDI