(ANSA) – ROMA, 24 LUG – La storia fra Antonio Cassano e il Verona (e di conseguenza, probabilmente, anche con il calcio giocato), stavolta è proprio finita. A certificarlo sono le parole all’Ansa del presidente scaligero Maurizio Setti: “Questo ragazzo non ce la fa di testa, anche se fisicamente e atleticamente sta molto bene.

Dal punto di vista professionale, non gli si può rimproverare nulla, ma evidentemente non riesce a rimanere sereno e lucido in un gruppo e vuole restare a casa. Ha degli up and down, parla e poi sta muto: peccato, perché stava facendo tutto per bene”.

La settimana scorsa il fantasista era già stato protagonista di un doppio colpo di scena, con l’annuncio dell’addio al calcio rimangiato nel giro di poche ore.

Fonte: Ansa

CONDIVIDI
Amante di Inter e del calcio in tutte le sue forme, Classe 1995, redattore di Novantesimo. Come la squadra che ama, si sente un po' pazzo anche lui a volte. Telecronista per Sportube e Helpdesk per BonelliErede. Hobby? Videogiochi, serie tv e libri.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008