Terminano stasera i sogni di promozione per i tifosi del Perugia, sconfitto malamente dal Venezia nel turno preliminare dei playoff di Serie B.

Alessandro Nesta, allenatore degli umbri, ha commentato così l’esito della sfida con i lagunari ai microfoni di Sky Sport:

“Potevamo fare meglio nell’ultimo passaggio, nel primo tempo abbiamo creato delle situazioni che potevano impensierire il Venezia. Abbiamo lavorato sui calci piazzati durante tutta la settimana e abbiamo subito gol su due calci piazzati. Questo è il calcio, loro sono una squadra forte fisicamente, il loro gioco è questo. Nel primo tempo abbiamo fatto bene, per me il 3-o è un po’ troppo”.

Non hai pensato a cambiare atteggiamento tattico nel secondo tempo?

“Questa squadra ha giocato a quattro dietro nella prima parte dell’anno ed ha avuto difficoltà. A cinque dietro ha trovato più compattezza, non volevo stravolgere le loro certezze. Non volevo improvvisare nulla”.

Siete mancati nell’ultimo passaggio: lo scambio tra i centrocampisti era stato preparato?

“Le rotazioni le abbiamo provate, ma Diamanti gioca comunque su tutto il fronte. Gli altri lo sanno e si adattano. Nelle difficoltà la squadra ha dei problemi. Potevamo fare un pochino meglio, dovevamo rischiare qualcosa. Il terzo gol non lo conto neanche”.

CONDIVIDI
Ragazzo del '99, amo il calcio, argomento di cui parlerei tutto il giorno se fosse possibile. Diplomato al Liceo Linguistico, attualmente studio Economia e Management ed il mio sogno, dopo aver viaggiato qualche anno all'estero, sarebbe lavorare e vivere quotidianamente nel mondo del pallone.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008