Protagonista oggi dell’amichevole contro l’Atalanta terminata sull’1 a 1, il tecnico del Venezia Filippo Inzaghi ha così parlato:

“Abbiamo fatto una grandissima partita contro una squadra che corre. Abbiamo tenuto botta, era la prima volta che giocavamo col 3-5-2. Gli attaccanti giocavano contro Caldara, eppure sono stati bravi. Sono davvero molto felice, abbiamo grandi potenzialità ed e di buon auspicio per l’inizio di campionato. In serie B come in A non si può sbagliare a perdere una palla in uscita. Tutte le volte che ritorno a Bergamo mi emoziono e mi viene la pelle d’oca. Pisani mi manca molto, era mio compagno di squadra.

Ringrazio davvero tutti. L’Atalanta non è più una sorpresa, ma una realtà del campionato e io gli auguro tutto il bene possibile, quando va bene io sono felice. In futuro allenatore dell’Atalanta? Vedremo, al momento c’è un validissimo Gasperini e io sono in una realtà fantastica”.

CONDIVIDI
Salve a tutti, mi chiamo Mario e sono un grande appassionato di calcio. Inoltre mi interesso anche ad altri sport come tennis, basket e nuoto. Per il futuro il mio sogno è diventare un grande giornalista sportivo. Non dico la squadra del mio cuore, sta a voi indovinarla... :=)

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008