“Nel caso Donnarumma ci sono eccessi da una parte e dall’altra; d’altronde, ci sono figuri orribili in giro e sapete di cosa sto parlando”. Lo ha detto Roberto Vecchioni, cantautore e tifoso interista, ospite del programma di Rai Radio1 “Un giorno da pecora”.
Quando parla di figuri orribili, gli hanno poi chiesto i conduttori Giorgio Lauro e Geppi Cucciari, si riferisce ai procuratori? “Ecco – ha confermato Vecchioni – E i ragazzi ci cascano dentro; Donnarumma non ha nessuna colpa”.
Quindi, è stato fatto notare che il cognome Donnarumma ha la stessa metrica del titolo del celebre brano “Samarcanda” e Vecchioni ha accettato di cantarne una strofa. “Non è poi così lontano Donnarumma”, ha intonato Vecchioni per poi precisare che però “lo cantano quelli del Manchester o del Real Madrid…”.

FONTE: ANSA

CONDIVIDI
Classe 1994, studia Scienze Politiche e Relazioni Internazionali. Sabino di nascita e napoletano di adozione, coltivo la passione per il calcio e per la scrittura tanto da analizzare tutto ciò che ruota intorno a tale sport. Obiettivi futuri? Descrivere un calcio che unisce e da speranza a tutte le persone, senza differenze tra colori e categorie.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008