La Uefa ha scelto il lato con il quale schierarsi, nella valutazione della tecnologia VAR (Video Assistant Referee), e lo ha riferito quest’oggi tramite il suo presidente Aleksander Ceferin.

Il VAR richiederà molti test per convincermi. Non rifiutiamo la tecnologia, ma la UEFA non ha ancora intenzione di presentare l’assistente video. Certo, la tecnologia fin qui è riuscita a convincere numerosi critici. Non dobbiamo distruggere il flusso del gioco lasciando che l’azione venga bloccata ogni 10 minuti“.

Parole, queste, che lasciano ampiamente trapelare la dubbiosità del presidente Uefa, su questa nuova tecnologia, anche se, e ha dovuto ammetterlo, fino a qui il suo utilizzo è risultato nettamente positivo.

CONDIVIDI
Nato nel 96' nella città "Superba per uomini e per mura" il destino mi ha concesso di innamorarmi del calcio, e quindi del Genoa. Grande appassionato di sport in generale, studio Giurisprudenza all'università di Genova e provo a raccontare il calcio, una parola alla volta, un'emozione dopo l'altra.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008