La Virtus Entella non ha iniziato al meglio il proprio campionato, con 9 punti in 7 partite e la prima vittoria esterna arrivata sabato a Cittadella.

ll dg dei liguri Matteo Matteazzi, intervistato dai colleghi di Primocanale, ha parlato degli obiettivi dei biancocelesti. Queste le sue parole:

“In questi anni abbiamo costruito, grazie al comportamento che abbiamo sempre avuto, quello che viene chiamato lo stile Entella. Uno stile che ci contraddistingue fuori e dentro al campo e di cui siamo orgogliosi. Tutto viene dal modo di lavorare che ci ha insegnato il presidente Gozzi. E’ ovvio che non dobbiamo confondere il nostro stile dalla voglia che dobbiamo avere e dalla cattiveria che dobbiamo sempre portarci dentro in tutti i settori perché per ottenere grandi risultati non basta essere corretti e comportarsi nella maniera giusta. Il nostro orgoglio deve essere quello che i calciatori vengano all’Entella per migliorarsi, per cercare di trovare un percorso formativo, per completare il loro iter come calciatori perché qua a Chiavari si lavora bene e c’è tutto per dare il meglio compresa la tranquillità dell’ambiente che permette ai giocatori di concentrarsi solo sulla cosa più importante che è quella di allenarsi bene e di giocare. Serie A? Per me è un sogno e non bisogna mai smettere di sognare, come giustamente dice il nostro presidente. Io non lo considero un obiettivo di medio termine perché ce ne sono altri importanti per me e per questa società che sono la crescita di tutta la struttura e delle infrastrutture. Ci sono delle priorità che vanno messe davanti ad un obiettivo incredibile come la Serie A. Sogno nel cassetto? Il centro sportivo è veramente un sogno, nel senso che siamo collocati in una città e in una struttura dove sembra difficile trovare degli spazi del genere. E’ un sogno e dobbiamo stare attenti perchè può succedere che da un momento all’altro ci sia la possibilità di trovare uno spazio per fare qualcosa di importante”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008