Luigi Di Biagio, commissario tecnico della nazionale italiana under 21, si è mostrato carico in vista degli europei.

L’ex calciatore di Roma ed Inter è pronto ad affrontare tale competizione con grande entusiasmo, cercando di non sottovalutare tutte le altre nazioni partecipanti anche se l’Italia è una tra le favorite.

Ecco le sue parole rilasciate ai microfoni di SportMediaset: ‘‘L’obiettivo di qualche anno fa era rilanciare il nostro movimento e direi che siamo riusciti. Tanti di questi ragazzi sono pronti per il grande salto. Ma devono avere la testa a posto, altrimenti non giocano. Noi siamo stati i primi qualche anno fa a dire che i giovani italiani ci sono e sono forti, ora va dimostrato. Vincere l’Europeo sarebbe il coronamento di un lavoro di gruppo fatto dalla U15 alla U21. Obiettivo minimo? Non esiste obiettivo minimo. Lottiamo per arrivare in fondo. Favorite? Oltre a noi Spagna e Germania”.

CONDIVIDI
Classe 1994, studia Scienze Politiche e Relazioni Internazionali. Sabino di nascita e napoletano di adozione, coltivo la passione per il calcio e per la scrittura tanto da analizzare tutto ciò che ruota intorno a tale sport. Obiettivi futuri? Descrivere un calcio che unisce e da speranza a tutte le persone, senza differenze tra colori e categorie.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008