Un profeta al San Paolo

Ph: SSC NAPOLI
Ph: SSC NAPOLI

Un numero 10 al San Paolo. E’ Argentino. E’ Veloce. E’ Pericoloso. Aprite gli occhi, flashback. Lionel Messi arriva a Napoli per la prima volta. Nel pre-partita si celebra la sua storia, la sua figura. La città partenopea è incantata dall’attaccante blaugrana, legato con Diego Armando Maradona da un filo invisibile. Ragazzi sui motorini che lo rincorrono, cori a lui dedicati. Non sono gli anni 80. Ma Napoli è vintage. Il bello del calcio. Sorrisi nascosti, concentrazione alta: Messi non si è scomposto. Solo un post, nelle ore prima della gara. Senza descrizione. Una foto: lui e il San Paolo alle spalle. Non servono parole. Chi ha voluto capire, ha capito.

View this post on Instagram

@championsleague ⚽️🏟

A post shared by Leo Messi (@leomessi) on

“Benvenuto nella casa del padre”, dicono a Messi. Lui sorride. Dimostrazione che la storia la conosce. Un profeta, nel tempio di Maradona. I napoletani, pur non mettendo mai in discussione il loro idolo, lo incoronano. In campo, però, si sentono solo i fischi. Messi è rispettato, ma temuto. Come è giusto che sia. Nella serata dell’argentino, a prendere la scena è un figlio di Napoli. Che di sudamericano non ha nulla. E nemmeno di partenopeo. Sulla carta. Dries Mertens all’anagrafe, Ciro per tutti. Il numero 14 esulta e raggiunge Hamsik nell’Olimpo. “Ciao Marek”.

View this post on Instagram

Hi Marek 👋

A post shared by Dries Mertens (@driesmertens) on

Il Napoli non ha mai incontrato il Barcellona in questi anni. E’ la prima volta che Messi incrocia il cammino del Napoli. Ci si rincontrerà di nuovo al ritorno. Questa volta sarà Lionel ad aprire le porte della sua casa, il Camp Nou. Servirà un’impresa agli uomini di Gattuso per passare il turno. Ma al di là del risultato, gli azzurri vivranno una notte che non dimenticheranno mai. In quello stadio in cui è cresciuto Maradona e che ha eletto Messi come suo erede. In ogni caso, si scriverà un po’ di storia.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008