Si conclude l’avventura di Gianpaolo Castorina sulla panchina del Virtus Entella: la squadra ligure, al momento in piena lotta per non retrocede, ha collezionato solo due punti nelle ultime cinque sfide.

Su tale esonero si è espresso, secondo quanto riportato da Tuttomercatoweb, il presidente Antonio Gozzi.

Ecco le sue parole: “Resta un grande rammarico per la stima nei confronti dell’uomo e l’apprezzamento per il professionista capace di portare in alto, in questi anni, il nome del nostro club e valorizzare tanti giovani. Castorina ha dimostrato competenza, impegno, senso di appartenenza, passione, sposando e affermando i valori dell’Entella. Purtroppo nella sua prima esperienza, in un campionato impegnativo e spietato come la serie B, i risultati non sono stati favorevoli. È stata una decisione difficile e sofferta, pur nella convinzione che i sentimenti personali resteranno vivi e forti nel tempo. L’Entella, se lui lo verrà, rimarrà la sua casa”.

CONDIVIDI
Classe 1994, studia Scienze Politiche e Relazioni Internazionali. Sabino di nascita e napoletano di adozione, coltivo la passione per il calcio e per la scrittura tanto da analizzare tutto ciò che ruota intorno a tale sport. Obiettivi futuri? Descrivere un calcio che unisce e da speranza a tutte le persone, senza differenze tra colori e categorie.