(ANSA) – ROMA, 8 LUG – È durata davvero poco l’esperienza di Fernando Hierro sulla panchina della Nazionale spagnola. L’ex capitano del Real Madrid, infatti, ha rinunciato all’incarico dopo l’inatteso flop della Spagna, eliminata negli ottavi dalla Russia. Hierro era stato chiamato per sostituire Julien Lopetegui, a due giorni dall’esordio nei Mondiale, dopo le polemiche per il contratto firmato dallo stesso Lopetegui per la panchina del Real Madrid, alla vigilia del torneo. Oggi l’ex calciatore, che fino alla nomina a ct era anche componente dello staff tecnico della ‘Roja’, si è dimesso da ct e anche dal precedente incarico. La Federcalcio spagnola ha ufficializzato la separazione dal tecnico, “intenzionato a esplorare nuovi orizzonti e affrontare nuove sfide professionali”.

CONDIVIDI