Risolta la questione in casa Palermo riguardante il contratto stipulato con il tecnico Roberto De Zerbi, ingaggiato dalla società per sostituire Davide Ballardini.

A partire dalla terza giornata del campionato di Serie A TIM 2016-17 e esonerato poi alla quattordicesima giornata per far posto ad Eugenio Corini.

Infatti, la società ha pubblicato sul proprio sito ufficiale un comunicato in cui viene spiegato che il contratto con l’allenatore ed ex calciatore è stato risolto nel mese di febbraio, precisamente il 6 febbraio 2017, motivo per il quale ora la società siciliana non dovrà corrispondergli lo stipendio previsto per tutto il periodo successivo al suo esonero.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008