Dopo aver utilizzato la corrente stagione per recuperare dal brutto infortunio al legamento crociato, Zlatan Ibrahimovic ha raccolto la miseria di 5 presenze con il Manchester United, senza però mai timbrare il cartellino.

E’ così che lo svedese ha deciso di congedarsi dal club inglese, allenato dal suo tecnico ai tempi dell’Inter Jose Mourinho: difatti, è da poco ufficiale la rescissione consensuale del suo contratto con i Red Devils, come comunicato dalla stessa società inglese via Instagram qualche minuto fa.

Ecco di seguito il post del club: “Il Manchester United ha raggiunto l’accordo per la rescissione consensuale di Zlatan Ibrahimovic con effetto immediato”. L’ex attaccante tra le tante di Inter e Milan aveva un contratto fino al 30 giugno. Per lo svedese è prossimo l’approdo negli Stati Uniti d’America.

#MUFC has agreed to the termination of Zlatan Ibrahimovic’s contract with immediate effect.

Un post condiviso da Manchester United (@manchesterunited) in data: Mar 22, 2018 at 10:33 PDT

CONDIVIDI
Classe 1998, studio Lettere Moderne. Da sempre dipendente dal calcio e dall'Inter.