Da diverso tempo sulle rive del Ceresio e agli ordini di Guillermo Abascal, con l’ultimo comunicato bianconero Akos Kecskés è ora ufficialmente un giocatore del FC Lugano. L’ungherese si aggiunge quindi al contingente difensivo della società del presidente Renzetti.

Il 22enne, già nell’orbita dell’Atalanta, ha firmato un accordo biennale, con opzione per una terza stagione. Alto ben 190cm, il giovane proviene da alcuni prestiti concessi dalla squadra bergamasca a diverse compagini ungheresi e polacche.

Continua quindi la politica luganese, volta al ringiovanimento della rosa e all’acquisizione di giocatori di proprietà e non in prestito. Kecskes avrà tempo per crescere e potrà seguire i consigli rivoltigli dai più esperti colleghi di reparto, quali Sulmoni e Golemic.

CONDIVIDI
Luganese, alle prese con gli studi di Diritto a Neuchâtel, nel proprio tempo libero unisce volentieri i suoi interessi per la scrittura e per il calcio, occupandosi della squadra della sua Città. È uno dei co-fondatori di Sport Lugano.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008