UFFICIALE – Atletico Madrid, pagata la clausola per Joao Felix

joao felix
Joao Felix

Joao Felix è da poco diventato il terzo giocatore più pagato della storia del calcio: l’Atletico Madrid ha infatti versato i 126 milioni di euro previsti dalla clausola che legava il talentino al Benfica.

Il club spagnolo ha ufficializzato l’acquisto del trequartista lusitano con un lungo comunicato sul proprio sito ufficiale:

“L’Atlético de Madrid e il Benfica hanno raggiunto un accordo per il trasferimento di João Félix. Il 19enne ha firmato un contratto per le prossime sette stagioni.

João Félix è ora un giocatore dell’Atlético de Madrid. Il nostro club e il Benfica hanno raggiunto un accordo sul trasferimento del giovane calciatore portoghese. L’attaccante ha già superato le sue cure mediche alla Clínica Universidad de Navarra e ha firmato il suo nuovo contratto per le prossime sette stagioni.

Il diciannovenne è un giocatore di grande talento che mostra un grande potenziale. Ha fatto il suo debutto in prima squadra nel Benfica il 18 agosto 2018 durante una partita di campionato contro il Boavista. Non ci è voluto molto tempo per segnare il suo primo gol, che è arrivato nella successiva partita durante il derby contro lo Sporting CP (1-1). Il suo colpo di testa dopo 85 minuti ha permesso alla sua squadra di agguantare un pareggio all’Estádio da Luz.

Durante la sua prima stagione nella massima serie, João Félix ha giocato 43 partite, segnato 20 gol e fornendo 11 assist. Grazie a questi numeri impressionanti, è diventato una delle principali minacce offensive del Benfica e ha vinto la lega portoghese. L’attaccante ha esordito in Champions League durante la fase a gironi contro l’AEK Athens FC, in cui ha giocato 77 minuti. Tuttavia, è ricordato per la sua prestazione nella gara di andata dei quarti di finale di Europa League contro l’Eintracht Frankfurt. Il 19enne ha segnato tre reti e ha fornito un assist ed il Benfica ha vinto 4-2, diventando così il giocatore più giovane a segnare una tripletta in Europa League.

Le sue prestazioni per il Benfica gli hanno fruttato il debutto con la nazionale portoghese, che è arrivata il 5 giugno durante lo scontro con la Svizzera contro la UEFA Nations League. L’attaccante ha giocato 70 minuti nella vittoria semifinale della sua squadra per 3-1. Il Portogallo e João Félix sarebbero andati a vincere la competizione, con una vittoria per 1-0 sull’Olanda nella finale. Il diciannovenne entra ora nella lista dei giocatori portoghesi che hanno giocato nel nostro club, come Paulo Futre, una delle nostre più grandi leggende, rimane nel cuore di tutti gli Atléticos.

Con l’arrivo di João Félix, aggiungiamo alla nostra squadra un giocatore versatile che può giocare in qualsiasi posizione offensiva. È un abile calciatore che può dribblare e che è molto bravo in campo. Può anche segnare e creare per un compagno di squadra, come dimostrato dai suoi 20 gol e 11 assist in questa stagione. La Famiglia Atleti dà perciò il benvenuto a João Félix e gli augura buona fortuna nella sua nuova casa.

L’annuncio della firma del giocatore è avvenuto al Museo del Prado di Madrid, che festeggia attualmente il suo 200 ° anno.”

View this post on Instagram

🤤 #PuroTalento #PureTalent

A post shared by Atlético de Madrid (@atleticodemadrid) on

CONDIVIDI
Ragazzo del '99, amo il calcio, argomento di cui parlerei tutto il giorno se fosse possibile. Studio le lingue straniere, adoro la letteratura francese ed il mio sogno, dopo aver viaggiato qualche anno all'estero, sarebbe lavorare e vivere quotidianamente nel mondo del pallone.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008