Il rifiuto attuato dalla Uefa nei confronti del settlement agreement da parte del Milan ha prodotto una serie di considerazioni in casa rossonera.

Secondo quanto riportato da Calciomercato.com, il Milan andrebbe incontro ad una serie di pericoli: in primis vi è la possibilità di non partecipare alla prossima Europa League, spingendo così l’Atalanta ai gironi e la Fiorentina ai preliminari.

Inoltre si potrebbe avere una perdita di qualche decina di milioni tra premi Uefa, diritti tv e mancati incassi dal botteghino allo stadio o, altra ipotesi, una multa da 15-20 milioni.

Sul fronte calciomercato, invece, potrebbe verificarsi un blocco alla rosa passando da 25 giocatori a 21. Infine. Marco Fassone è ancora al lavoro per rifinanziare il debito con Elliott  ed il presidente Yonghong Li potrebbe farsi concedere un nuovo prestito da circa 500 milioni.

 

CONDIVIDI
Classe 1994, studia Scienze Politiche e Relazioni Internazionali. Sabino di nascita e napoletano di adozione, coltivo la passione per il calcio e per la scrittura tanto da analizzare tutto ciò che ruota intorno a tale sport. Obiettivi futuri? Descrivere un calcio che unisce e da speranza a tutte le persone, senza differenze tra colori e categorie.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008