UEFA, Ceferin: “Non cederemo ai ricatti sulla riforma della Champions”

uefa logo

uefa(ANSA) – ROMA, 5 APR – “Non cederemo al ricatto di alcune leghe europee che pensano di poter manipolare le associazioni più deboli, sentendosi onnipotenti”. E’ il duro attacco del presidente dell’Uefa Aleksander Ceferin, che aprendo il Congresso della confederazione europea del calcio ad Helsinki, ha risposto alle critiche alla riforma Champions che prevede quattro squadre per i campionati maggiori dalla stagione 2018-’19.

Nei giorni scorsi la critica era arrivata dalla Epfl, l’associazione delle leghe calcio europee: Ceferin è evidentemente convinto che l’opposizione nasca dalle leghe maggiori. “Con chiarezza e fermezza diciamo ‘no’ a qualsiasi ipotesi di superlega – ha detto il presidente Uefa – il denaro non governa e la piramide del football deve essere rispettata e lo sarà. Certe leghe non possono manipolare i più deboli in forza degli introiti astronomici che esse generano”.

FONTE: ANSA.


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008