Al termine della partita contro l’Udinese, il terzino granata Cristian Ansaldi ha parlato ai giornalisti rilasciando le seguenti dichiarazioni: “E’ stato un compleanno da sogno e l’intervento finale che ha salvato il risultato è stato il miglior regalo. Sul 2-1 abbiamo sofferto un po’, ma quando si subisce un gol all’inizio della ripresa è normale. Sono venuto per aiutare i miei compagni, se il mister avrà ancora bisogno di me io mi farò trovare pronto. Sono felice di essere arrivato in una squadra fortissima. Abbiamo tanti ottimi giocatori per centrare l’obiettivo Europa”

CONDIVIDI
Ama il calcio in ogni sua forma, che sia su erba, in spiaggia, in un palazzetto, a 5, a 11 o anche quello "da divano" su FIFA.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008