#UdineseNapoli 0-3 – Gli azzurri sbancano la “Dacia Arena” e si portano a -4 dalla Juve

Carlo Ancelotti
Il Napoli approfitta del passo falso della Juventus in casa del Genoa e supera l’Udinese a domicilio, sbloccando la partita con un gran gol di Ruiz, che aveva da poco sostituito Verdi. Nel finale arrivano i gol di Mertens, su rigore, e Rog, che fissano il risultato sullo 0-3. Verdi è subito costretto a lasciare il campo per infortunio, al suo posto entra Ruiz, che sarà subito decisivo dopo una doppia occasione per Callejon (prima da fuori con risposta di Scuffet, poi sfruttando un errore di Mandragora e calciando di poco alto), rientrando sul destro al 14′ e infilando il palo più lontano. Al 23′ Lasagna impegna Karnezis sfruttando un bell’assist, mentre Zielinski, poco dopo, cerca di replicare il colpo del compagno spagnolo, ma non trova la porta. Al 32′ il polacco si mangia il raddoppio calciando fuori da due passi, su servizio di Ruiz. Nel finale di tempo c’è spazio per l’errore di Milik su palla di Callejon: brutta girata dell’ex-Ajax e palla fuori, poi Pussetto ha un bel pallone sotto porta grazie a Lasagna, ma non ha la lucidità per battere Karnezis. Al 57′ Lasagna impensierisce il Napoli con un batti e ribatti in area che non va a buon fine; 4 minuti dopo lo stesso Lasagna cerca un diagonale pericoloso, ma Koulibaly devia in angolo. Al 67′ Samir rischia la frittata deviando maldestramente di testa un cross innocuo di Zielinski, centrando il palo esterno. Al 78′ il Napoli usufruisce di un rigore per una sfortunata deviazione col braccio di Opoku, su conclusione di Callejon; l’arbitro convalida dopo qualche minuto di consultazione con la sala VAR e Mertens spiazza Scuffet firmando il raddoppio. All’86’ gli azzurri mettono il punto esclamativo con Rog, che segna dal limite, complice una leggera deviazione che fa fare brutta figura a Scuffet. Si vede anche Karnezis, che salva su un colpo di testa di Samir su angolo. UDINESE – NAPOLI 0-3 (0-1) Udinese (4-5-1): Scuffet 5.5; Larsen 6.5, Troost-Ekong 5 (35′ Opoku 5.5), Nuytinck 6, Samir 6; Pussetto 5, Fofana 5, Behrami 6 (68′ Barak 6), Mandragora 5.5, De Paul 6; Lasagna 5.5. All. Velazquez 5.5 A disp.: Musso, Nicolas, Balic, D’Alessandro, Micin, Pontisso, Teodorczyk, ter Avest, Vizeu. Napoli (4-2-3-1): Karnezis 6.5; Malcuit 6.5, Albiol 6, Koulibaly 7, Hysaj 6; Allan 6.5, Zielinski 5.5 (85′ Rog 7); Callejon 6, Mertens 7, Verdi sv (4′ Ruiz 7); Milik 5 (74′ Hamsik 6). All. Ancelotti 6.5 A disp.: D’Andrea, Ospina, Diawara, Maksimovic, Rui, Ruiz. ARBITRO: Massimiliano Irrati (Pistoia) MARCATORI: 14′ Ruiz (N), 82′ Mertens rig. (N), 85′ Rog (N) AMMONITI: Pussetto (U), Milik (N), Albiol (N), Allan (N), Larsen (U), Mertens (N), Opoku (U) ESPULSI: – NOTE: Recupero 4′ pt, 4′ st TOP 90ESIMO – Ruiz: la sblocca con un gioiello e serve un assist che Zielinski non trasforma colpevolmente. FLOP 90ESIMO – Milik: non è la sua serata: in attacco è estraneo alla manovra e poco lucido davanti alla porta.
CONDIVIDI