#UdineseJuventus, Allegri a Sky Sport: “Abbiamo dimostrato grande maturità, concesso poco o niente all’Udinese”

Allegri

Ha concesso un’intervista ai microfoni di Sky Sport il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri. Il toscano si è detto molto soddisfatto della prova dei suoi ragazzi, che hanno dimostrato una superiorità a livello tecnico e tattico a tratti imbarazzante.

“Abbiamo lavorato per iniziare bene. I ragazzi hanno giocato la partita più bella a livello tecnico della stagione, concedendo poco o niente all’Udinese e creando molto. C’erano rischi, abbiamo mostrato grande maturità”. Non ci sono stati cali“Son step di miglioramento. Dobbiamo lavorare su noi stessi, contro il Napoli abbiamo fatto confusione dopo il rosso a Rui. Siamo migliorati”.

Al mister è stato poi chiesto un parere sulla prova di Bentancur: “Da mezzala ha fatto bene. Sono contento per il suo primo gol”. Il tecnico toscano ha poi parlato sia della fase offensiva: “Stiamo migliorando sul fatto di avere meno fretta, con passaggi più veloci ma usando tutto il campo. La squadra ha grandi valori tecnici, siamo in crescendo nella condizione fisica. Ma la sosta farà bene”. Sia di quella difensiva: “Nei sette con cui abbiamo difeso abbiamo fatto bene. Abbiamo recuperato bene palla difendendo, due di tre tornano ma creando densità. Mandzukic ha corso anche nel recupero, questo aiuta. Tecnicamente davanti giocano bene e sanno occupare bene le zone del campo. Rientriamo a seconda delle posizioni, bisogna essere vicini ai recuperatori di palla”.

Cancelo è il miglior terzino destro del mondo? “E’ migliorato molto tecnicamente. Si è fatto due o tre volte beccare alle spalle, rischia sapendo di essere veloce ma così rischi il rigore. Ma ha fatto una grande partita”.

Paratici ha sottolineato il tuo ruolo in alcune decisioni tecniche. Alla quinta stagione alla Juve interpreterai sempre più il ruolo di manager? “Sul mercato decidiamo insieme. Dò delle idee, più si sta insieme più si conoscono i giocatori che servono per caratteristiche alla squadra. Dico la mia, poi Fabio è bravissimo a pescare i giocatori. Sono fortunato ad avere uno staff che lavora molto, non riuscirei a seguire tutto. Bisogna gestire tutto, con la società discutiamo di ogni cosa per fare meno errori possibili. Questo lo posso fare con lo staff che ho a disposizione. Sto invecchiando, andare sempre al campo è dura e meno sentono la mia voce i ragazzi meglio è”.

Infine Allegri ha commentato la provocazione sui possibili 114 punti in questo campionato: “Oggi ho chiesto ai ragazzi una bella sosta e non prendere gol. Abbiamo fatto massimo due gare senza prendere gol, bisogna fare un bel filotto. Dobbiamo darci obiettivi per crescere”.

CONDIVIDI