Intervenuto ai microfoni di Sky Sport il tecnico del Crotone ha rilasciato le seguenti dichiarazioni per commentare  il match vinto oggi ad Udine che ha permesso alla sua squadra di superare la Spal:

Felice per i ragazzi che ringrazio, hanno fatto una partita sopra le righe contro un avversario che veniva da tenti ko di fila. Una grande determinazione e un grande carattere. Questi tre punti sono figli delle prestazioni che avevamo fatto precedentemente, anche nelle sconfitte abbiamo sempre giocato. Queste due gare ci hanno dato tanto e ora ci aspettiamo la spinta del nostro pubblico perché ne abbiamo davvero bisogno. Simy? Nei momenti duri guardo le soluzioni e non mi deprimo. Quando abbiamo perso Budimir, abbiamo capito che era il momento di giocare con lui. E lui ci ha dato grande disponibilità. Perdere Budimir è stato pesante, ma le soluzioni ci sono: c’è Trtotta e c’è Simy”.

Hai tolto un attaccante per mettere un altro difensore e hai vinto lo stesso

Loro avevano preso forza dai cambi e volevo compattare la squadra. Magari sarei stato criticato in caso di ko, ma conosco bene la mia squadra e queste sono le mie idee”.

Il pubblico dell’Udinese ha applaudito un ex: che ambiente hai trovato?

Li hanno spinti fino all’ultimo secondo nonostante quello che sentivo dire. Sono sportivi, anche nei momenti difficili”.

Sul gol di Faraoni cosa puoi dire?

Nulla capita a caso, per salvarsi bisogna essere un po’ folli. E questa giocata è da folle, ma un folle giusto”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008