Stando a quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, dopo undici sconfitte consecutive, serve invertire la rotta e tracciare le basi della prossima stagione, questo sarà quindi il compito del neo allenatore dei friulani Igor Tudor.
Il tempo è limitato, e il primo aspetto sul quale occorre intervenire è quello mentale. E in quella che il nuovo tecnico ha definito una “rosa interessante” ci sono anche Balic e Perica, due connazionali di Tudor. Anche loro hanno bisogno di una guida che dia loro fiducia. Il primo deve completare il percorso di crescita che è stato lento e pieno di insidie.
Perica è incappato in una stagione negativa. Oltre a qualche problema fisico, l’attaccante ha dovuto fronteggiare i limiti tecnici e l’esplosione di Lasagna. Tudor ha dichiarato di volere una squadra aggressiva che giochi con intensità, dote sempre riconosciuta a Perica e che dovrà essere l’arma in più in questo rush finale.
CONDIVIDI
Amante di Inter e del calcio in tutte le sue forme, Classe 1995, redattore di Novantesimo. Come la squadra che ama, si sente un po' pazzo anche lui a volte. Telecronista per Sportube e Helpdesk per BonelliErede. Hobby? Videogiochi, serie tv e libri.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008