Intervenuto ai microfoni di Sky Sport al termine del match contro la Lazio, il tecnico dell’Udinese Igor Tudor ha commentato quella che è stata la partita contro i biancocelesti, persa per 2-0.

In questo recupero della 25esima giornata di campionato, i friulani hanno subito molto e non sono riusciti a reagire, cosa che, secondo il tecnico, è stata una conseguenza dello schieramento sbagliato e di altri problemi. L’allenatore ha comunque voluto fare i complimenti ai laziali, ma ha subito dopo cercato di motivare i suoi dicendo che bisogna dimenticare questa sconfitta.

Successivamente, l’ex calciatore ha parlato dei problemi fisici di giocatori come Pussetto ed Okaka ed ha poi terminato dedicando alcune parole all’eliminazione della Juventus dalla Champions League.

Ecco le parole di Tudor:

“Oggi siamo venuti qui con tanti problemi della squadra, tante assenze in una serie di partite ravvicinate. E’ stata una scelta collegata con le problematiche degli infortuni, la Lazio è stata molto brava e gli faccio i complimenti. Dimentichiamo subito questa sconfitta e pensiamo alla prossima contro il Sassuolo in casa nostra. I rigori? Mi dispiace perchè si poteva riaprire la partita, De Paul ha grande qualità e tirerà ancora i rigori. Pussetto aveva un problema al ginocchio, Okaka ha diversi problemi fisici e non può fare tante partite ravvicinate. Ho scelto una squadra più chiusa, non è stata una grande prestazione. Giriamo pagina e non è tempo di troppe analisi, testa al Sassuolo. Badu? Non ha giocato per tanto tempo, sono contento che è tornato. Si è alzata la quota salvezza, ci siamo mossi pochi nonostante i sette punti in tre partite. Abbiamo altre partite per guadagnare la salvezza. La Juventus? Non è facile vincere la Champions League, ci sono tante squadre forti e ricche. E’ capitato questo Ajax che è uno spettacolo, può anche capitare”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008