Hidde Ter Avest, terzino destro olandese classe 97′, è passato dal Twente all’Udinese nel corso dell’estate.

 A tre giorni dal match con la Sampdoria, il neo giocatore bianconero ha parlato del suo approccio al calcio nostrano, in cui sta cercando di ambientarsi col tempo.

Queste le sue parole, riportate integralmente da TuttoUdinese.it“Sono un terzino destro a cui piace molto attaccare, ho la fortuna qui di avere un allenatore a cui piace il gioco offensivo, quindi spero di potermi trovare bene e adattarmi alle sue richieste. Chiaramente non è positivo aver subito già 4 reti, ma come ha detto Ekong ci stiamo conoscendo, quindi col tempo miglioreremo. Il pareggio di Parma è stato positivo, domenica esordiremo in casa e qui allo Stadio Friuli dovremo giocare sempre, anche se non sarà semplice. Sono stato infortunato e non sono riuscito ad allenarmi molto con la squadra, ma mi alleno da fine luglio con la squadra, non sono chiaramente al 100% ma posso già dare il mio contributo. Ci prepariamo sempre molto sulle situazioni da palla inattiva, ma noi siamo qua per difendere da queste situazioni, perché non prendere gol è fondamentale”.

CONDIVIDI