Udinese, Mandragora punito a metà: niente Nazionale, andrà con l’Under 21

Nella giornata di ieri era già trapelata la notizia di una possibile esclusione di Rolando Mandragora dalla Nazionale di Mancini in virtù del caos scoppiato in seguito alle espressione blasfeme proferite durante Udinese-Sampdoria. 

Il regolamento in merito della FIGC, istituito ai tempi di Prandelli, parla chiaro e tale comportamento infrange il codice etico essendo stato squalificato per il motivo spiegato in precedenza, per il quale la società friulana ha già presentato ricorso per averlo disponibile contro la Fiorentina

Mandragora è stato infatti convocato dal CT Di Biagio per le amichevoli dell’Under 21 contro Slovacchia e Albania invece che far parte della selezione di Mancini per la Nations League.  Punizione dunque a metà per il 21enne di proprietà della Juventus.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008