Alla vigilia del match tra Udinese e Sampdoria, valevole per la settima giornata del campionato di Serie A, il tecnico dei friulani Gigi Delneri ha parlato alla stampa nella consueta conferenza pre partita. La gara di domani sarà, soprattutto per il futuro dell’allenatore ex Juventus e Chievo, particolarmente importante.

Queste le sue parole, riportate da Repubblica.it: “Domani è una partita fondamentale sia per la classifica che per il morale. È un banco di prova importante e vogliamo fare punti”.

Sul sostegno dei tifosi – “La scorsa settimana non è stata positiva dal punto di vista dei risultati. Dobbiamo liberare la mente. Il nostro pubblico ci sta sostenendo in questo momento difficile. I tifosi sono delusi come lo siamo noi, ma non ci hanno mai lasciati soli”.

Sull’avversario – “In questo momento la Sampdoria è mentalmente più serena di noi. Sarà un banco di prova importante anche per la mia difesa. Zapata e Quagliarella sono due giocatori importanti. La mia squadra dovrà avere un’organizzazione di gioco che va al di là dei moduli. Dovremo occupare bene tutte le zone del campo”.

Sulle novità di formazione – “Hallfredsson ieri ha lavorato a parte. Penso sia convocabile per la partita, ma aspettiamo la rifinitura di oggi pomeriggio. Domani giocherà Bizzarri. Perica rientra dall’infortunio: vediamo se utilizzarlo a partita in corso”.