Udinese, Barak: “Impazzivo per Henry, oggi guardo Iniesta. Futuro? Vedremo”

Già due gol in queste prime giornate per Antonin Barak che sta conquistando il cuore dei tifosi dell’Udinese.

Il calciatore ceco, intervistato dai microfoni de La Gazzetta dello Sport, ha parlato di questi primi mesi nel nostro campionato.

Ecco le sue parole, riportate da tuttomercatoweb.com: “Ero e sono tifoso dell’Arsenal, impazzivo per Thierry Henry. Oggi guardo Iniesta, per visione di gioco e bellezza del tocco. Accetto di giocare ovunque, non mi dispiace muovermi da numero 10, ma sono un 8. L’Udinese dovrà accontentarsi della salvezza e basta? Siamo una buona squadra, migliore di altre che lottano per rimanere in A. Prima mettiamoci in sicurezza, poi divertiamoci. Se preferisco la Juve o il Napoli? La Juve è fortissima, ma ammiro il gioco del Napoli: sono fantastici”, le parole del calciatore che ha poi parlato del futuro: “Qui sto bene e qui devo crescere, non mi pongo il problema di quel che sarà. Vedremo. In Italia ci sono squadre importanti. In Europa mi piacciono Arsenal e Barcellona”.

 
CONDIVIDI
Classe 1997, studente di Culture Digitali e della Comunicazione presso l'Università Federico II di Napoli. Da sempre appassionato di calcio, con il sogno di diventare giornalista. Web content e Social Media Manager per il Napoli Calcio a 5.