5 agosto: una data che tutta la piazza rossoazzurra attendeva con trepidazione da tempo.

Adesso è tutto fatto, secondo quanto appreso dalla nostra redazione, il Calcio Catania ha ottemperato a tutti gli impegni economici e burocratici per l’iscrizione al prossimo campionato di Serie C.

Fondamentale l’impegno di tutti i membri della Sigi: dal legale Augello, al Presidente Ferraù fino al prossimo amministratore delegato del club etneo Carmelo Munzone che si è recato a Firenze per consegnare la documentazione.

La Sigi prosegue il suo percorso che l’ha vista vincitrice il 23 luglio all’aggiudicazione del club all’asta e che ora la vede protagonista per l’iscrizione al prossimo campionato.

Dopo la consegna della documentazione, il club etneo, dovrà attendere il parere della Covisoc, con la quale ha già parlato una settimana fa.

Tutti gli step come l’uscita dal concordato e il ritiro da parte della procura dell’istanza di fallimento presentata a maggio sono stati brillantemente superati dalla neonata Spa.

Adesso è tempo di parlare di campo, in attesa del nuovo organigramma e della formalizzazione ufficiale del consiglio di amministrazione.

Sullo sfondo rimane sempre Joe Tacopina ma intanto la Sigi supera l’ostacolo più grande.

CONDIVIDI
Edoardo Sergi, classe 1998 nato a Catania. Studio Economia Aziendale presso l'Università degli studi di Catania. La mia più grande passione è quella di scrivere e raccontare storie di sport.