Il vice presidente della Pirelli, Marco Tronchetti Proveraha parlato ai microfoni de Il Corriere della Sera in merito al momento dell’Inter dopo due giornate di campionato.

Queste le sue parole riportate da calcionews24.com: “Spalletti sta dando un volto a una squadra che già aveva degli ottimi giocatori, mi sembra sia sulla buona strada. Non c’è più quel clima nello spogliatoio che si respirava nei momenti difficili, oggi ci credono, e la fiducia determina gran parte dei successi. Il ritorno in Champions? Come tutti i tifosi sogno sempre il massimo, poi si va a scendere. Ma l’Inter deve puntare sempre al massimo».

Scudetto? Juventus, Napoli, la Roma che per fortuna si è rinforzata soltanto dopo la partita con l’Inter. Può essere un bel campionato, a giudicare dalle prime partite ho visto squadre con più qualità. Il Milan? Anche, nessuno si aspettava una simile campagna acquisti. Le milanesi forti sono un bene per tutto il calcio, e poi ora è anche più divertente leggere i commenti sportivi. Ultimamente erano un po’ monotoni, spero nella discontinuità».

Il giorno più bello da interista? Il triplete è indimenticabile. Le emozioni più forti, ancora più della finale, le ho provate contro il Barcellona. Una partita vissuta”

CONDIVIDI
Campano di nascita e siciliano d'adozione, classe 93' e passato da terzino destro. Ho successivamente capito che rendo meglio da giornalista che come calciatore.