Tournée e ritiri: il Covid cambia l’Estate del calcio

Ritiro lazio
Fonte: Corriere Dello Sport

Il 2020 ha portato con se tante novità a seguito della pandemia che colpito il mondo intero. Abbiamo visto che anche il mondo del calcio ha dovuto riorganizzarsi a seguito delle norme e delle restrizioni imposte per tentare di arginare la diffusione del Covid 19. E con la Serie A ormai alle spalle, e con le Coppe che si avviano verso la loro conclusione, l’attenzione si concentra sul periodo (quest’anno molto breve) che intercorre tra la fine di una stagione e l’inizio di un’altra.

Niente tournée, pericolo bilanci?

Si trattava di norma di un periodo caratterizzato da lunghi ritiri pre stagione in alcune località particolari, duranti cui gli allenatori preparano al meglio la stagione che verrà insieme alla propria squadra e allo staff tecnico. Generalmente poco prima di questi ritiri si prevedeva per le grandi squadre l’ormai classica Tournéea Estiva, una manifestazione diventata fondamentale non tanto ai fini dello spettacolo o del valore competitivo, quanto per l’esposizione della propria squadra e del proprio brand presso mercati tanto redditizi quanto lontani. L’edizione 2020 dell’International Champions Cup non prenderà vita, lasciando più spazio ai ritiri estivi. Si tratta una notizia che farà sicuramente felici gli allenatori che non hanno mai gradito troppo questo tipo di eventi, ritenuti fondamentali alla luce del fatto che il calcio sia un fenomeno globale sempre più radicato nelle tradizioni e nella cultura di ogni paese del mondo, e allo stesso tempo viste come un potenziale rischio infortuni e un ulteriore ritardo nell’inizio della preparazione estiva.

Qualcuno però ha già iniziato a storcere il naso dando un’occhiata a quelli che sono stati gli introiti derivati dalla suddetta competizione a beneficio delle così dette 3 Big del nostro Campionato, Juventus, Milan e Inter. Calcio & Finanza poco tempo fa ha reso note le cifre ufficiali della precedente edizione: le prime due dovranno rinunciare rispettivamente a 6 e 3 Milioni di Euro, mentre per i nerazzurri si parla di 2 Milioni di Euro, una cifra pari al 6% degli incassi totali della stagione 2019/19 derivati dalle partite disputate.

International Champions Cup ICC

Si ai ritiri, ma a porte chiuse

Con la prossima stagione che inizierà il 19 Settembre, alcune tra le 20 squadre di Serie A hanno già reso noto il periodo che le vedrà occupate nel consueto ritiro pre stagione. “Apre” la Benevento con il breve ritiro a Seefeld (Austria) dal 17 al 30 Agosto, seguono il Torino dal 22 Agosto al 13 Settembre, Lazio e Napoli dal 23 Agosto e il Milan dal 24. Due “Mini ritiri” per il Cagliari prima dal 19 al 22 Agosto ad Aritzo, poi dal 24 Agosto al 13 Settembre ad Asseminello. Anche in questo caso non mancheranno i cambiamenti, è di ieri la notizia che che conferma la stesura di un rigido protocollo, in attesa dell’ok da parte della Prefettura, che di fatto vieta la presenza di tifosi nei pressi delle zone dedicate al ritiro delle squadre. Ne consegue con ogni probabilità il divietò di allestire delle Fan Zone, e gli assembramenti sotto gli hotel da parte dei tifosi a caccia di foto e autografi dei calciatori.

Tutto questo si tradurrebbe con un calo d’interesse verso i ritiri delle squadre, con conseguenti problemi per le strutture che li ospiteranno e, più in generale, con l’intero business estivo delle suddette strutture e del territorio stesso. Sono solo alcune delle norme presenti nel Punto 1 del nuovo DPCM, che ha portato i proprietari delle squadre e i governatori delle località interessate a intavolare delle “trattative” per venirsi incontro. Tra questi spicca l’indiscrezione riguardante il Patron della Lazio, Claudio Lotito, che sembrerebbe in contatto con la Regione Veneto per riuscire a consentire l’accesso ad un numero limitato di persone (tra i 500 e gli 800) seguendo un protocollo con relativa prenotazione nominale.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008