Il tecnico del Tottenham Mauricio Pochettino, autore di un lavoro egregio in questi anni in Inghilterra, sia sulla panchina del Southampton che su quella degli Spurs, comincia ad essere molto apprezzato da alcuni top club europei.

Sulle sue tracce infatti, si sarebbe già mosso il Real Madrid, che vorrebbe sostituire Zinedine Zidane al termine della stagione proprio con l’allenatore argentino.

In base a quanto raccolto dal Telegraph tuttavia, la società inglese non ha nessuna intenzione di privarsi di Pochettino, e proprio per questo le parti si incontreranno per adeguare il contratto, in scadenza in ogni caso nel 2021.

 

CONDIVIDI