Si è da poco concluso sul risultato di 2-2 il match tra Torino e Sampdoria, valevole per la quarta giornata del campionato di Serie A. Decisive ai fini del risultato le reti, messe a segno tutte le primo tempo, di Baselli e Belotti per i padroni di casa e di Zapata e Quagliarella per gli ospiti.

LA CRONACA

PRIMO TEMPO – L’inizio del match è tutto a tinte blucerchiate. Gli ospiti si portano in vantaggio già nel corso del primo minuto: Ramirez arriva sul fondo e mette al centro, errore di Moretti che favorisce Zapata; il colombiano raccoglie il pallone e scarica un sinistro potente sul primo palo. I padroni di casa subiscono il colpo, con la squadra di Giampaolo che controlla la gara per almeno dieci minuti. Al 13′ ci pensa Daniele Baselli a riportare il risultato in parità: Niang lo serve all’indietro e l’ex Atalanta fa partire un siluro che sorprende Puggioni. Due minuti dopo i granata riescono addirittura a portarsi in vantaggio. Ljajic porta palla fino al limite dell’area, poi serve Belotti; il Gallo controlla e calcia di sinistro sul secondo palo con la sfera che finisce in rete. È 2-1. La partita rimane vivace, con entrambe le squadre proiettate all’attacco. Al 28′ liguri vicini al gol: Quagliarella calcia a giro dal limite, ma il pallone termina di poco a lato. Il pari arriva comunque al 35′: discesa di Strinic sulla sinistra; l’ex Napoli crossa sul secondo palo dove Fabio Quagliarella è completamente solo e può depositare in rete. La gara rimane intensa fino alla fine della frazione. Al 45′ nuova occasione per Andrea Belotti, che servito da Ljajic si gira in area di rigore, ma il suo tiro esce di un soffio.

SECONDO TEMPO – Anche l’inizio del secondo tempo vede una partita tutto sommato equilibrata. La prima occasione pericolosa della frazione è per i padroni di casa: Iago serve Niang, che controlla e calcia; il suo tiro scheggia il palo alla sinistra di Puggioni. Il match successivamente si abbassa di intensità, complice un po’ stanchezza. Spinge il Torino, che prova a sfruttare la carica del pubblico dell’Olimpico. Al minuto 77 i padroni di casa vanno vicini al vantaggio: Ljajic mette una palla tagliata sul secondo palo, ma Belotti da due passi non riesce a colpire. La Samp prova ad abbassare i ritmi con il palleggio. Da segnalare all’83’ un tiro dalla lunga distanza di Quagliarella, ma Sirigu è attento e respinge. Nel finale la squadra di Mihajlovic alza il baricentro, ma non riesce a creare nulla di particolarmente pericoloso. Dopo tre minuti di recupero l’arbitro Tagliavento fischia la fine: Torino-Sampdoria 2-2.

TABELLINO E PAGELLE

Torino (4-2-3-1): Sirigu 6,5; De Silvestri 5,5, N’koulou 6, Moretti 5, Barreca 5,5; Rincon 6, Baselli 7 (71′ Gustafson 6); Falque 6 (80′ Edera 6,5), Ljajic 7, Niang 6 (73′ Boye 6); Belotti 7. All. Mihajlovic 6.

Sampdoria (4-3-1-2): Puggioni 6; Sala 5 (46′ Bereszysnki 6), Regini 5,5, Sivlestre 5,5, Strinic 6,5 (66′ Murru 6); Torreira 6, Barreto 5,5, Praet 6,5; Ramirez 5,5 (81′ Linetty sv); Zapata 7, Quagliarella 7. All. Giampaolo 6.

Marcatori: 1′ Zapata (SAM), 13′ Baselli (TOR), 15′ Belotti (TOR), 35′ Quagliarella (SAM).

Ammoniti: 59′ Strinic (SAM), 60′ De Silvestri (TOR), 90′ Moretti (TOR).

Espulsi:

Arbitro: Tagliavento sez. Terni.

Top 90esimo – QUAGLIARELLA: è lui il faro offensivo della squadra di Giampaolo. Svaria per tutto il fronte offensivo e sigla meritatamente il gol decisivo del 2-2. Ottima l’intesa con Zapata alla prima in coppia.

Flop 90esimo – MORETTI: grave l’errore sul gol del vantaggio blucerchiato. Soffre la fisicità di Zapata e la vivacità offensiva degli avversari.


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008