Al termine del derby vinto contro il Torino, l’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri ha commentato la partita ai microfoni di Sky Sport. Di seguito le dichiarazioni riportate da Tuttomerctoweb.

Mi aspettavo una gara del genere sul piano di tecnica e palleggio, cosa mancata martedì con molti errori. Questa era la quinta trasferta su sette match, era importante vincere con un Torino imbattuto in casa anche a livello di gol. Questi ragazzi hanno grandi valori tecnici e morali. Infortuni? Higuain e Bernardeschi hanno preso due colpi. Da mercoledì riprenderemo al completo. La squadra sta bene, abbiamo fatto una gara diversa con superiorità in mediana”.

E’ la Juve più forte che ho allenato? No. Sono squadre diverse. Il primo anno ho ereditato una squadra molto forte, poi ci sono stati cambiamenti con cambio di fisionomia. Nel secondo anno avevamo molta sostanza e poca tecnica, vincendo 25 gare su 26. Non ci tiravano mai. Ora siamo diversi, dobbiamo migliorare a livello di palleggio. Rugani? Benatia ha fatto 10 partite ottime, va sfruttata la condizione di un giocatore. Benatia doveva rifiatare, e Rugani ha fatto bene. Daniele si è ben disimpegnato in palleggio, bisogna essere più spensierati, perchè la tecnica c’è”.

CONDIVIDI
15/10/99 Redattore di Novantesimo