Riccardo Bigon, direttore sportivo del Bologna, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai cronisti presenti in mix zone commentando la gara persa per 3-0 in quel di Torino contro i granata di Walter Mazzarri: “Non abbiamo combattuto con le armi che bisogna avere in Serie ASe non si ha furore agonistico si fanno queste figure.

Non siamo contenti della prestazione e che questo ci serva da lezione affinché non capiti più. Pulgar rigorista? E’ lui il designato, ogni settimana si allenano sui rigori ed Erick è quello che li ha tirati meglio. I rigori li ha sbagliati anche Maradona.

Mercato? Il mister non ha dato consigli a Verdi, ha detto che vorrebbe poterlo allenare ancora e che quando è capitato a lui ha deciso in un modo, ma non ha consigliato Verdi di fare altrettanto.

Nessuno sta spingendo Verdi ad andare e lui stesso ha ribadito il fatto di non voler essere ceduto. Dzemaili-Taider? Per 25 giorni le domande saranno queste, al momento sono opzioni ma non c’è nulla in chiusura. Paletta? Non è una possibilità”. A riportare è tuttobolognaweb.it.

CONDIVIDI
Classe 1998, studio Lettere Moderne. Da sempre dipendente dal calcio e dall'Inter.