Ai microfoni di Sky Sport è intervenuto il nuovo portiere del Torino, Salvatore Sirigu, che ha parlato dell’addio al calcio di Antonio Cassano e dell’arrivo in granata di Berenguer. Queste le sue parole:

“Addio di Cassano? Sono rimasto stupito, i motivi non posso saperli in questo momento, ci saranno motivazioni forti dietro questa decisione. Per me è una stagione molto importante dopo quello che ho vissuto dopo tanti anni fuori dal mio paese, dall’Italia, e ritornare fa piacere. È curioso perché sono 7 anni che sto fuori, voglio capire anche io quello che mi attende dopo tanta assenza. Cerco anche di divertirmi”.

“Berenguer? Non serviva che mi mettessi in mezzo per questa faccenda, è molto giovane, ha giocato in diversi ruoli nell’Osasuna. In quella squadra spiccava per qualità tecniche e fisiche. Per Belotti sono decisioni che spettano a giocatore e società, non posso dargli consigli perché sarei di parte. Ora neanche parliamo di queste cose, è un ragazzo che dà il 100% e per il momento non è attirato da quello che succede intorno a lui. Mi piacerebbe andare con lui ai Mondiali, è ovvio. PSG su Neymar? Hanno le possibilità economiche per farlo, difficile che il Barcellona lo ceda così facilmente. Vogliamo migliorare la stagione scorsa, almeno pareggiarla… l’anno scorso Mihajlovic si è ambientato, ha trovato le dinamiche che in questa stagione possono essere fondamentali per gioco e squadra. Il derby con la Juventus è molto sentito, non so se è la gara dell’anno”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008