Torino, morto Sauro Tomà, ultimo superstite della grande squadra degli anni Quaranta

Oggi è un giorno triste per il Torino e tutti i cuori granata. Si è spento inffatti oggi in seguito ad una lunga malattia Sauro Tomà, duttile terzino del Grande Torino degli anni Quaranta.

L’ex calciatore, nato a La Spezia 92 anni fa, era l’ultimo giocatore ancora vivo della leggendaria formazione piemontese che ha segnato un’era nel calcio italiano nel Secondo Dopoguerra.

Tomà, compagno di squadra di Valentino Mazzola, scampò alla tragedia di Superga poichè non partì con gli altri per Lisbona a causa di un infortunio.

Guarda Anche...

CONDIVIDI
Ragazzo del '99, amo il calcio, argomento di cui parlerei tutto il giorno se fosse possibile. Studio le lingue straniere, adoro la letteratura francese ed il mio sogno, dopo aver viaggiato qualche anno all'estero, sarebbe lavorare e vivere quotidianamente nel mondo del pallone.