Torino, Mihajlovic: “Edera poteva partire a giugno, ora resta”

Simone Edera è l’uomo del momento in casa Torino: la giovane ala, classe 1997, ha firmato la rete del 3-1 contro la Lazio tre minuti dopo essere subentrato al posto di Iago Falque.

Sinisa Mihajlovic, tecnico dei granata, ha raccontato un retroscena di mercato riguardante l’ex Parma durante la conferenza stampa di vigilia della sfida con il Napoli:

“Edera poteva partire a giugno, ma ho preferito non mandarlo via. E’ ancora giovane, ogni volta che gioca sa cosa deve fare. Ha un bellissimo sinistro, potrebbe restare”.

CONDIVIDI
Ragazzo del '99, amo il calcio, argomento di cui parlerei tutto il giorno se fosse possibile. Studio le lingue straniere, adoro la letteratura francese ed il mio sogno, dopo aver viaggiato qualche anno all'estero, sarebbe lavorare e vivere quotidianamente nel mondo del pallone.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008