A parlare a Torino Channel è stato Iago Falque, attaccante del Torino, rinato sotto la gestione Mihajlovic. Queste le parole dell’ex Genoa e Roma riportate da toronews.net:

Come sta andando la preparazione verso la Samp? “Bene, abbiamo fatto degli allenamenti duri, la squadra è su di morale perchè stiamo facendo delle belle prestazioni. Siamo pronti per sabato”.

Il gol di Verona è stato una liberazione? “Gol importante perchè ha chiuso la partita a nostro favore. A volte succedono periodi senza segnare. Dopo essere arrivato in doppia cifra mi ero un po’ fermato, adesso sono tornato al gol, sempre bello perchè dà fiducia, ma bisogna essere sempre calmi e sereni”.

Con la Sampdoria c’è anche da vendicare la traversa che hai colto nella gara di andata: “Sì, è stata una traversa importante. Adesso però quel che conta sono i tre punti anche per prendere fiducia in vista del derby”.

A undici gol, ormai vedi il record di 13 reti fissato a Genova nel 2014-2015: “Sì, ma è un obiettivo secondario per me. Mi mancano due reti, ma una volta arrivati in doppia cifra, segnare 11, 12 o 13 gol non cambia la vita. Quello che conta è la squadra, e inoltre già oggi ho messo a segno più assist che a Genova, dunque i numeri sono più o meno quelli”.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista dal 2017, tifoso del Milan dal 1996. Nato a Catania, studia giurisprudenza e ama scrivere di calcio ed attualità. Ha pubblicato un libro dal titolo "CircoStanze" con la casa editrice "Prova d'Autore".

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008