Intervistato da Radio Anch’io Sport ha parlato della stagione granata il presidente Urbano Cairo. Ecco le sue parole: “Eravamo partiti in modo eccellente, c’erano aspettative buone per una squadra che sa produrre gioco e gol; poi, pero’, qualche punto lo abbiamo buttato via per strada e c’e’ stato qualche rigore sbagliato di troppo. Ma ricordiamoci che siamo una squadra giovane e quando hai molti giovani ci possono anche stare momenti in cui incespichi e non tieni il passo. Ma abbiamo seminato bene per il prossimo anno dove ci saranno altri giovani che ritornano dai prestiti, come Bonifazi, e altri che abbiamo preso, da Lyanco a Milinkovic-Savic che e’ considerato il Donnarumma serbo”. Ha poi parlato anche del gioiello della squadra torinese, Andrea Belotti: “Quando ho messo la clausola rescissoria sembrava stratosferica e invece ora per qualcuno e’ anche bassa. Non credo che qualcuno verra’ a prendere Belotti a 100 milioni e credo sia meglio per lui e per noi che resti ancora un anno. Leggo che lui sarebbe felice di rimanere, gli parlero’, credo debba consolidarsi, rifare un grande campionato per poi andare ai Mondiali in pompa magna e poi vediamo. Io lo terrei a vita ma mi sono impegnato a lasciarlo andare se arrivasse qualcuno dall’estero offrendo 100 milioni. Poi dipenderebbe anche da lui, potrebbe dire anche di no, ma con Andrea c’e’ un rapporto splendido e credo si possa fare ancora un tratto di strada insieme”. Il presidente ha poi parlato del suo rapporto con il tecnico Mihajlovic:“Mi piace la franchezza, la lealta’, parla in maniera molto diretta, con lui non ci sono retropensieri. Confermo che sara’ con noi il prossimo anno, c’e’ un contratto ma anche un buon rapporto. Tra l’altro, ad oggi, abbiamo due punti in piu’ rispetto al campionato 2013-14 in cui andammo in Europa. L’obiettivo e’ continuare questa crescita”. Il numero uno granata ha poi tra i suoi pensieri anche il derby del 7 maggio: “Per noi e’ una partita importantissima, ci teniamo tutti, dal primo all’ultimo. Ma non parliamone, arriviamoci preparati bene per fare qualcosa di speciale”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008