Torino, Cairo chiude a Cassano: “Gli ho telefonato senza secondi fini”

Muore sul nascere una pista alquanto suggestiva per il futuro di Antonio Cassano, attualmente svincolato dopo aver lasciato a fine luglio il Verona, ancor prima di iniziare la stagione.

Nelle scorse ore è circolata una voce secondo la quale sarebbe stato possibile il suo approdo nel Torino di Sinisa Mihajlovic, squadra in cui avrebbe giocato da trequartista, pronto a dare il cambio ad Adem Ljajic. Purtroppo però, è arrivata una doppia smentita, prima dal tecnico serbo granata, poi dal presidente Urbano Cairo.

Quest’ultimo avrebbe rilasciato le seguenti dichiarazioni a margine dell’evento “Mamma Cairo”, parole riportate dalla Gazzetta dello Sport: “Con Fantantonio ho un buon rapporto, quando ha annunciato l’addio a Verona gli ho telefonato perché ci ripensasse, solo per amore verso il bel calcio, senza secondi fini”.

CONDIVIDI
Classe 1998, studio Lettere Moderne. Da sempre dipendente dal calcio e dall'Inter.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008