L’attaccante del Torino e della Nazionale Italiana Andrea Belotti è stato ospite nella serata di ieri negli studi di Tiki Taka. Tante le domande a cui ha risposto il bomber ex Palermo, da quelle sulla classifica marcatori a quelle sul suo futuro. Queste le sue parole, riportate da Calcioweb.eu:

Oggi ho effettuato una giornata di scarico, non ho fatto gol (ride), ma l’importante è aver vinto 3-1. Io come Crespo? Per ora ha dimostrato di più, non ho ancora fatto niente rispetto a lui.

Sul derby:  “Ho segnato l’uno a zero contro la Juve all’andata. Del resto come tutti i derby questo era sentito ma c’era la sensazione che si potesse fare qualcosa di importante. Purtroppo non è andata così, ci sono state due giocate importanti di Higuain, si sa che contro una squadra come la Juve non si può mai concedere niente.

Sulla classifica marcatori: “Non rosico se gli altri segnano, perché sono tutti forti e in grado di fare 3 gol a a partita, bisogna rimanere concentrati perché sei consapevole che nessuno ti regala niente.

Sul suo idolo Shevchenko: “Sheva è per me l’idolo in assoluto, perché era un campione fuori e dentro al campo, professionista esemplare e mi ha impessionato la facilità con cui segnava da ogni posizione.

Sulla clausola rescissoria da 100 milioni: “Sinceramente non mi fa impressione la cifra di 100 milioni: il mercato propone cifre spropositate, il livello di un giocatore si è alzato tantissimo.


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008