(ANSA) – VICENZA, 6 MAG – Damiano Tommasi, presidente dell’Associazione italiana calciatori, esprime “grande soddisfazione” per la giornata di squalifica tolta al centrocampista ghanese del Pescara Sulley Muntari, espulso a Cagliari dopo essere stato oggetto di espressioni razziste e aver chiesto all’arbitro la sospensione del match. “Siamo particolarmente felici – ha dichiarato all’ANSA Tommasi, a margine della presentazione dell’iniziativa “La Merenda dei Campioni” e dei camp estivi 2017 dell’Aic tenutasi a Vicenza “perché il ricorso l’abbiamo fatto noi assieme al giocatore, dopo che lui stesso ci ha detto di voler ricorrere contro la squalifica. Ci siamo attivati e siamo riusciti a far pronunciare la Corte prima di domani che si gioca la partita. Importante è essere riusciti a far passare il messaggio – ha aggiunto Tommasi – che la sanzione era eccessiva rispetto al comportamento tenuto da Muntari che in buona fede voleva solo far terminare gli insulti che aveva sentito”.

 

 

 

Fonte: Ansa.

CONDIVIDI
Pasquale Rosolino, 92 d'annata. Editore di Novantesimo.com. Troppo malato di calcio, se non sto scrivendo ne sto parlando e se non ne sto parlando? Sto sognando! Editor per Visit Naples.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008